Monte Rosa crollo di cornicione dal Colle Gnifetti

Le immagini fissate dalle strumentazioni di MeteoLive Vco – progetto Ghiaccio Vivo

macugnaga -

Le strumentazioni di MeteoLive Vco – progetto Ghiaccio Vivo - hanno fissato le immagini del crollo di parte del cornicione dal Colle Gnifetti.
Luca Sergio ricorda: «In questo mese di giugno non si erano ancora registrati eventi valanghivi spontanei o innescati dai crolli di cornice o di ghiaccio. Nel 2019 a fine giugno si registrarono temperature record sulle Alpi e non solo, nonostante questo la parete non mostrò subito segni di cedimento che invece ci furono più avanti nei mesi di luglio e agosto.
Fino ad ora nel giugno 2020 registriamo due eventi, uno di piccole dimensioni dei giorni scorsi, l’altro questo più rilevante il giorno 27, crollo di cornice dal Colle Gnifetti.
Dal 2014 è il 24° crollo di cornice registrato, 19 di questi nella loro discesa hanno interessato il canalone Imseng
».
Ricordiamo che il Progetto Ghiaccio Vivo, monitora costantemente la parete est del Monte Rosa e dei suoi quattro più importanti ghiacciai, Belvedere, Locce, Nordend e Fillar.

 

Ricerca in corso...