Raduno Barbuti e Baffuti i cultori dell’onor del mento

VANZONE -

Sarà ancora una volta Vanzone ad ospitare lo storico incontro fra "Barbuti e Baffuti".
Per questa trentaseiesima edizione saranno presenti i cultori dell'onor del mento della Valle Anzasca a cui si uniranno quelli provenienti dall’Ossola, dal resto della provincia e anche da altre regioni.
Si preannunciano agguerrite partecipazioni da Vigezzo, dal Cusio con anche elementi provenienti dalla Svizzera.
Gli organizzatori ricordano ai partecipanti che vige la ferrea regola che al conviviale incontro possono partecipare esclusivamente uomini. Le uniche donne ammesse in sala, come sempre, saranno le cameriere a cui spetterà anche l’arduo compito di eleggere i vincitori.
La scorsa edizione trionfarono i “confratelli”: Giuseppe Giorgis: “Miglior Barba”; Alessandro Manera:
"Miglior Pizzo" e Pierluigi Soiaretta: "Miglior Baffo".
Per la regola di cui sopra lo scorso anno è stata respinta al mittente la richiesta di partecipazione da parte del campione detentore della miglior barba d'Europa, lui avrebbe voluto presenziare assieme alla moglie, ma ciò non è consentito dal regolamento.
L’appuntamento resta fissato presso il ristorante Concordia di Vanzone per sabato 16 marzo alle ore 20.00.
Immutabili le modalità e le sequenze della serata: lauta e sostanziosa cena inframezzata da piacevoli note musicali, gran finale con la torta “Barbuti & Baffuti” e poi entreranno in scena le cameriere che, dopo aver attentamente osservato per tutta la cena i commensali, passeranno all’attesissima votazione finale premiando: la miglior barba, il miglior pizzo e i migliori baffi e, per contro, i peggiori elementi della serata.
La festa proseguirà fino a tarda notte festeggiando i portatori della migliore insegna identitaria.
Il gruppo storico “Barbuti e Baffuti” di Vanzone è il primo costituito in Piemonte e fra i primi in Italia.
Barba ad ancora, corta, a punta, hollywoodian, baffi alla militare o a manubrio, insomma chi più ne ha più ne metta l’importante è essere presenti a Vanzone sabato 16 marzo.
Info: 345 88 13 414 oppure 0324 82 89 67.

Walter Bettoni
Ricerca in corso...