L'amore per la loro montagna: l'esempio arriva dalla Val Bognanco

I volontari impegnati a tener puliti sentieri, alpeggi e tradizioni

BOGNANCO -

Spesso i media vengono criticati per la rincorsa a riportare  solo notizie negative. Invece, non è così. Domenica, chi dal Dosso saliva ai laghi di Paione, in alta valle Bognanco, si è imbattuto in alcuni volontari della valle che pulivano il sentiero. Un’azione utilissima per  salbaguardare la montagna, ma anche per dare un’immagine di laboriosità e attaccamento alla valle.

La Bognanco gode ancora oggi di associazioni e volontari che sono molto attaccati alla loro terra e non è un caso vederli ‘’lavorare’’ per questo.  Un esempio lampante è l’organizzazione del Tour del Monscera che ogni anno vede impegnate decine e decine di volontari.

Così, domenica scorsa, mentre molti salivano per un’escursione in quota, i volontari erano al lavoro, sotto il sole, per tenere in ordine il sentiero e l’alta valle, un angolo che in questi ultimi anni sta trovano l’attenzione di molti turisti. Complimenti!

Ricerca in corso...