Boom di apprendisti under 30: 308mila in 12 mesi e superano i contratti a tempo indeterminato

MILANO -

Sempre piùgiovani entrano nel mondo del lavoro con il contratto di apprendistato.  Da aprile 2018 a marzo 2019 ne sono stati assunti quasi 308.000. Un numero che supera di oltre il 7% i 286.575 nuovi contratti a tempo indeterminato stipulati nello stesso periodo.E’ l’Ufficio studi di Confartigianato a certificare la riscossa dell’apprendistato grazie al quale, in 12 mesi, 1.225 giovani under 30 al giorno hanno iniziato la loro esperienza nel mercato del lavoro.


Secondo la rilevazione di Confartigianato a trainare il boom di apprendisti è l’Umbria dove si contano 16,7 nuovi rapporti di apprendistato ogni cento nuovi rapporti attivati per under 30. Seguono il Veneto con il 14,2%, la Toscana con il 13,8%, il Piemonte con il 13,6%, e le Marche con il 13,0%. All’opposto si osserva una propensione più bassa in Sardegna con il 3,7%, Molise con il 5,6%, Basilicata con il 6,1% e Abruzzo con il 6,5%.
Quel che è certo, è che l’apprendistato si conferma una risposta per le opportunità di lavoro delle nuove generazioni.


La realtà – ha sottolineato il Presidente di Confartigianato Giorgio Merletti– ci dice che bisogna ripartire dall’apprendistato per preparare i giovani ad entrare in un mercato del lavoro che richiede competenze tecniche evolute imposte dalla rivoluzione digitale. Gli interventi del Governo per l’occupazione giovanile devono quindi rilanciare questa ‘palestra’ in cui i giovani studiano e lavorano”.

(Fonte: CONFARTIGIANATO)

RED.
Ricerca in corso...