Presidio dei lavoratori dei Mercatone Uno di Gravellona e Crevoladossola

Gravellona Toce -

Presidio dei lavoratori di Mercatone oggi pomeriggio davanti al negozio di Gravellona Toce. La situazione dell'azienda, nonostante il passaggio a Shernon, resta complicata. "Da agosto ad oggi dopo il concordato è addirittura peggiorata" hanno detto preoccupati i 59 dipendenti distribuiti tra Gravellona Toce e Crevoladossola. "Nei negozi non c'è più merce e i magazzini sono completamente vuoti" le parole dei sindacalisti Michele Piffero, Massimo Guaschino e Angelo Gallina. Tra l'altro, è stato segnalato che i fornitori hanno ritirato la merce già consegnata e hanno smesso di effetturare le consegne. A rendere ancor peggiore la situazione ci ha pensato la scelta di Shernon di presentare istanza di ammissione al concordato preventivo presso il tribunale di Milano. "Organizzeremo altre iniziative: non abbandoniamo questi dipendenti in difficoltà" hanno assicurato Cgil, Cisl e Uil.

Daniele Piovera
Ricerca in corso...