Ancora uno sfortunato ko per la Vinavil Cipir

DOMODOSSOLA -

La moneta continua a cadere dal lato sbagliato: è ancora una gran Vinavil-Cipir, quella che si batte ad armi pari con la Gessi Valsesia, sfiorando la vittoria, ma non basta per sbloccare una situazione di classifica sempre più difficile. Al PalaRaccagni termina 71-68 per gli ospiti. Un match equilibratissimo: il primo quarto si gioca tutto punto a punti, e termina con la squadra di coach Milli in vantaggio (25-24). Stesso copione per la seconda frazione di gioco, con la Vinavil-Cipir che va all'intervallo lungo avanti, sul 42-40. Al rientro, prosegue l'equilibrio, ma il terzo periodo lo chiude avanti la Gessi, sul 58-57: un vantaggio risicato, che nel finale del quarto decisivo si allarga leggermente, con la Vinavil-Cipir che prova a colmarlo in extremis, ma senza successo. Termina 71-68, una sconfitta doppiamente amara, vista la vittoria della Virtus Siena contro Montecatini, che fa sprofondare Domodossola a -4.

 

Federico Raso
Ricerca in corso...