Edoardo Maturo, autore del libro “Papà, Van Basten e altri supereroi" ospite di Domosofia

DOMO0DOSSOLA -

Il sabato a tema calcistico di Domosofia si apre in mattinata, con l'incontro in Cappella Mellerio con Edoardo Maturo, autore del libro “Papà, Van Basten e altri supereroi”. Il libro è destinato a genitori e figli e racconta le vittorie e i personaggi della storia del Milan, dalla squadra di Sacchi a quella di Ancelotti, sotto forma di fiaba. “E' un modo per trasmettere ai propri figli degli insegnamenti attraverso la passione per lo sport” spiega Maturo, che nella vita si occupa di diritti umani e attivismo. Prima di iniziare l'incontro, il giovane scrittore ha chiacchierato a lungo con i ragazzini del settore giovanile della Juventus Domo presenti all'evento. “Mi ha fatto specie come questi ragazzi conoscessero già i campioni del passato come Gullit e Van Basten, perché sono abituati a cercare i loro video su Youtube” racconta al pubblico in sala. Tanti i temi trattati, uno su tutti i valori dello sport che il libro vuole veicolare: “Con la fiaba su George Weah si tocca il tema della povertà, per far capire al bambino che esistono coetanei meno fortunati di lui, mentre raccontando la figura di Gattuso provo a insegnare a mio figlio che nella vita il talento non è tutto, ma si può comunque arrivare in alto con l'impegno”. Il tutto, senza dimenticare la passione più pura per il gioco, che viene comunque trattato come tale, senza eccessi né deformazioni: “Il primo scopo del calcio è il divertimento, anche se è diventato un business. Penso ai ragazzi che praticano il calcio a livello dilettantistico, che di giorno lavorano e la sera si allenano solo per amore dello sport” afferma Maturo. “Papà, Van Basten e altri supereroi” è stato presentato anche alla sede di Sky Sport alla presenza di alcuni ex giocatori del Milan e conta una community online di quasi 30.000 persone, a cui da oggi, probabilmente, si aggiungeranno lettori ossolani.

Federico Raso
Ricerca in corso...