Tennis Tavolo Ossola 2000 promosso in serie B

DOMODOSSOLA -

Puo' esultare il movimento del tennis tavolo provinciale. L'Ossola 2000, targata Balabiott, dopo quattro anni di tenativi, approda in serie B. Un risultato non casuale, frutto di lavoro e programmazione e di una stagione contrassegnata da tantissimi alti e pochissimi bassi, con tre sole sconfitte patite in campionato. Il punto esclamativo è arrivato domenica, in trasferta, ad Arese, dove gli ossolani hanno conquistato il successo decisivo per coronare il loro sogno. Sulla carta doveva essere una partita semplice, visto che i lombardi avevano già ottenuto la salvezza, ma i ragazzi di coach Calella hanno dovuto sudare le proverbiali sette camicie prima di bagnarle con lo champagne. Parte bene Luca Rigotti, che conquista il primo punto senza problemi, ma poi Alessandro Bertagna ed Emanuele Visconti, forse traditi dall'emozione, steccano i loro match e Arese si trova avanti 2-1. Visconti si riscatta subito e firma il pareggio, ma Rigotti, avanti 1 set e 10-8, si ferma sul più bello consentendo al suo avversario prima di impattare e poi di firmare il sorpasso, per il 3-2 lombardo. Non si scherza più, la tensione sale ma l'Ossola 2000 Balabiott risponde presente: Bertagna con pazienza, intelligenza ed astuzia porta a casa la partita, Visconti con la sua esperienza e la sua sagacia tattica regala ai suoi il vantaggio. A completare l'opera ed a suggellare vittoria e soprattutto promozione è Bertagna, che non sbaglia l'ultima partita e proietta gli ossolani in B2, campioanto tanto insegiuito in questi anni. Negli altri tornei, in C2 regionale la squadra ossolana sponsorizzata Terminus ha perso 5-4 a Gozzano, mentre la D1 ha vinto a Romagnano e la D2 ha perso a Santhià. Ora spazio ai campionati italiani di categoria che vedrà impegnati Rigotti, Dossena e Bertagna proveranno ad essere protagonisti

Redazione on line
Ricerca in corso...