Assoimprese. Le proposte per favorire competitività delle pmi. Richiesta di estendere garanzie ai minibond

Roma (Labitalia) - "I dati positivi pubblicati oggi dall'Istat indicano un Paese in lieve ripresa, ma non tale da prefigurare un significativa crescita economica e occupazionale. Per questo motivo, Assoimprese ha presentato alla commissione Bilancio, Tesoro e Programmazione della Camera dei deputati delle proposte tese a favorire la competitività delle imprese piccole, medie e grandi. Tra le soluzioni tecniche individuate dall'associazione nazionale di categoria, vi è la richiesta di estendere le garanzie del fondo centrale di garanzia ai minibond e ai portafogli di minibond emessi da pmi e sottoscritti da investitori professionali che abbiano durata inferiore ai 36 mesi". E' quanto si legge in una nota di Assoimprese. "Attualmente, infatti, le garanzie pubbliche -spiega una nota- sono solo per i minibond di durata da 36 a 120 mesi e ciò risulta limitante per le piccole aziende che vorrebbero accedere alle opportunità offerte dai mercati finanziari. Inoltre, Assoimprese propone di consentire anche agli Istituti di ricovero e cura a carattere scientifico (Irccs) la possibilità di emettere minibond".

 

 

Ricerca in corso...