La Macchina del Tempo: Quando Beura temette una ''invasione''

Beura Cardezza -

Scalo di Domo 2. Di questo parla la rubrica ‘’La Macchina del tempo’’. Ricordiamo ancora le polemiche a Beura Cardezza quando si diede il via al progetto che avrebbe visto realizzare lo scalo ferroviario. Erano gli Anni Settanta e tra i timori c'era quello che Beura non ce la potesse fare a sopportare questa struttura. La Macchina del tempo è andata al marzo 1979 quando sui giornali locali spiccava un titolo a tutta pagina: ‘’Quando avremo 3 mila persone dove le metteremo?’’. La frase era stata estrapolata da un'intervista fatta  all'allora sindaco del paese, Samuele Dell’Orsi. Il progetto delle Ferrovie, infatti, prevedeva una radicale trasformazione per questo piccolo centro che contava 1500 abitanti. Tanti quanti ne ha oggi. 

Si ipotizzava che per costruire lo scalo ferroviario sarebbero arrivate 1500 persone. E il sindaco si disse preoccupato: 1500 beuresi più altre 1500 persone  provenienti da fuori avrebbero creato non pochi problemi alla vita di Beura.  

Lo scalo venne comunque realizzato, l’invasione non avvenne e oggi Domo 2 può certo essere considerata ‘’una promessa non mantenuta’’. In tutti i sensi.

Renato Balducci
Ricerca in corso...