La Macchina del Tempo: statale 337, il progetto gode di un finanziamento certo.....

re -

La ‘’Macchina del Tempo’’ fa un salto a ritroso di soli due anni.  Al 14 giugno 2016. Santa Maria Maggiore, sala dell’Unione montana, incontro tra amministratori, frontalieri, il parlamentare Enrico Borghi e Anas sulla sistemazione della statale 337 da Re a Ponte Ribellasca.

Riportiamo quanto scrivemmo allora:

‘’Anas ha illustrato il progetto che era già stato condiviso dai sindaci. Un progetto da 70 milioni di euro sui 5 chilometri che corrono verso la Svizzera, un tratto che da anni è tra i più disagiati e insicuri dell’intera strada di valle. I tecnici Anas, guidati dal capo compartimento del Piemonte, Valter Bortolan, hanno spiegato gli interventi. ‘’Si tratta di uno dei pochi progetti che godono di un finanziamento certo’’ dice Bortolan. La strada sarà allargata sino a 8 metri e mezzo di carreggiata anche con tratti a sbalzo; saranno realizzati anche nuovi viadotti e due gallerie. Un intervento che durerà 3 anni. Si interverrà sia sul versante roccioso a monte che sulla parte che si affaccia sulla linea ferroviaria della Vigezzina e sul torrente Melezzo’’.

Questo scrivevamo su Ossolalews il 14 giugno 2016. Sono passati quasi due anni: un’altra disgrazia e i lavori non sono mai partiti..... mentre da decenni volano nel vento i proclami  di ridurre la burocrazia italiana.....

Renato Balducci
Ricerca in corso...