Macchina del tempo: venti acquirenti per Vinavil. Era il 1993

villadossola -

Era settembre 1993 quando i giornali titolavano così: ''Venti offerte per la Vinavil''. La più importante produttrice di resine acetoviniliche  era in vendita: Enichem l'aveva messa sul mercato nell'ottica di un vasto programma di dismissioni condotto da Eni.

Che ci fossero venti possibili acquirenti confermava semmai l'interesse per lo stabilimento di Villadossola dove allora lavoravano 150 persone. Ed era proprio l'occupazione la preoccupazione maggiore di allora. Non a caso il sindaco di Villa, Franco Ravandoni, dichiarava ai media: ''Ci opporremo con ogni mezzo a operazioni che risultassero a danno dei lavoratori o comunque poco trasparenti''.

Come andò a finire lo si sa. Vinavil venne acquistata dal Gruppo Mapei, che ha investito sul sito di Villadossola e incrementato anche l'occupazione.

Renato Balducci
Ricerca in corso...