I Partiti cosa sono?

DOMODOSSOLA -

Ponendo la domanda quanti partiti ci sono in Italia nel 2017 a Google si apprende che sono più di quaranta, l'Italia ha dei problemi inderogabili da risolvere quali: giustizia, occupazione, uguaglianza fra gli italiani e dover adeguare la Costituzione al tempo attuale, penso che la soluzione a questi problemi sarebbe molto semplice se avessimo due soli partiti, due è il numero perfetto in Politica perchè non consente alibi, avere tre partiti o qualsiasi altro numero è utile solo a loro e non a noi contribuenti.

I Partiti avrebbero dovuto essere nella loro diversità un esempio di vita, ora cosa sono?

Ora sono diventati come dei club di calcio, dove il risultato conta sopra ogni cosa (potere e poltrone) e hanno trasformato gli elettori sportivi in tifosi garantendosi l'eterna sopravvivenza.

Io dico e lo dico da agonista fermiamoci e diamo a Cesare quello che è di Cesare, cioè ritorniamo sportivi e poi tifosi, perchè solo così avremo cose belle, uno sportivo è leale, onesto, pulito, riconosce i meriti dell'avversario e accetta la sconfitta, il tifoso che non è sportivo è cieco e demonizza l'avversario, non ne riconosce i meriti.

I Partiti sono riusciti a trasformare la maggior parte dell'elettorato da sportivi in tifosi politici, una volta fare politica era quasi una capacità, oggi, per parecchi, è essere furbi più degli altri, il rispetto, la decenza, l'esperienza amministrativa sono tutti requisiti non fondamentali, cosa disgustosa e sotto gli occhi di tutti è la non volontà di cambiare l'Italia nonostante che da loro ci sentiamo da quasi quarant'anni dirci che abbiamo bisogno di aggiornare le nostre Istituzioni al tempo (piccolo particolare ma non per questo trascurabile è che sono loro che hanno il potere di farlo) ci hanno abituati al teatro della politica e ai vari fuochi d'artificio il tutto o quasi dettato dall'opportunità politica del momento.

Bella cosa sarebbe che a prescindere dei colori e delle simpatie far capire a Loro che siamo stanchi di pagare per Loro e vogliamo un futuro per i nostri figli non un cumolo di macerie.

 

Piero Gaido

 

 

Piero Gaido
Ricerca in corso...