La notte del santo, il nuovo libro di Remo Bassini

VERCELLI -

E' in libreria il nuovo libro di Remo Bassini, giornalista, scrittore, blogger de Il Fatto, “La notte del santo”. Si tratta di un giallo ambientato a Torino e, nella parte finale, in Valsesia. Proprio nella notte del patrono, San Giovanni Battista, e proprio nella notte in cui ha preso la decisione sofferta di lasciare la moglie, il commissario Pietro Dallavita s'imbatte nel delitto di due giovani studenti, sgozzati come capretti. Nei giorni successivi ci saranno altri delitti, analoghi, e la polizia si interrogherà: delitti a sfondo religioso, magari collegati al culto di San Giovanni, oppure politico? Nei pressi del luogo dei misfatti c'è sempre un cieco-barbone, un ex avvocato anni che anni prima era legato alla sinistra extraparlamentare e poi era sparito in sudamerica. Ma il commissario Dallavita è in crisi, e quindi si fa da parte: deve fare anche i conti con la sua esistenza. Ha un segreto che lo perseguita, da anni. Meglio di lui saprà fare un ispettore rozzo e manesco, si chiama Tavoletti, vive solo per il lavoro perché sua figlia non vuol saperne di lui. Dopo “La donna che parlava con i morti”, Newton Compton, e “Bastardo posto”, Perdisa Pop, Bassini si cimenta così con un altro giallo, pubblicato peraltro da una casa editrice specializzata nel genere.

“La notte del santo”, Time Crime, 256 pagine, 13 euro (4,99 in ebook)

Redazione on line
Ricerca in corso...