2,5 migranti ogni mille abitanti? Ecco la mappa dell'Ossola

DOMODOSSOLA -

Antonio Decaro, sindaco di Bari e presidente dall'Anci (Associazione Nazionale Comuni Italiani) dichiara al ''Corriere della Sera'' di mercoledì 4 gennaio: ''Anci ha firmato col Viminale l'accordo che prevede che ogni Comune non potrà essere obbligato ad accogliere un numero di rifugiati superiore a 2,5 per ogni mille abitanti''. Lo ribadisce il giorno dopo la rivolta di Cona, paesino veneto di 190 anime, con 1500 rifugiati ospitati in un centro di accoglienza.

Che succedererebbe in Ossola se fosse accolta questa soluzione di 2,5 migranti ogni mille abitanti per Comune?

Ecco la mappa delle distribuzioni dei rifugiati:

Antrona : 1 rifugiato;

Anzola d'Ossola: 1;

Baceno: 2/3 (oggi ne ha 6);

Bannio Anzino: 1;

Beura Cardezza: 2/3;

Bognanco: 1;

Borgomezzavalle: 1;

Calasca Castiglione: 1;

Ceppo Morelli: 1;

Craveggia: 2 (oggi ne ha 33);

Crevoladossola: 11/12;

Crodo: 3/4;

Domodossola: 45 (ne ha 103);

Druogno: 2-3;

Formazza: 1;

Macugnaga: 1/2;

Malesco: 3/4;

Masera: 3/4;

Mergozzo: 5;

Montecrestese: 3;

Montescheno: 1;

Ornavasso: 8;

Pallanzeno: 3;

Piedimulera: 4;

Pieve Vergonte: 7;

Premia: 1/2;

Premosello Chiovenda: 5;

Re: 2 (ne ha 13);

Santa Maria Maggiore: 3;

Toceno: 2;

Trasquera: 1;

Trontano: 4;

Vanzone con San Carlo: 1;

Varzo 5;

Villadossola 17 (ne ospita già 17) ,

Vogogna: 4/5 (ne ospita 24).

 

Renato Balducci
Ricerca in corso...