Aprirà a settembre il nuovo viadotto sulla provinciale per Macugnaga

Riavviati i cantieri dopo l’emergenza Covid

PIEDIMULERA -

Dopo la lunga interruzione dovuta prima al periodo invernale e poi alla pandemia sono ripresi i lavori per la realizzazione del viadotto sul rio Meggiana lungo la strada provinciale 66 per Macugnaga, subito dopo l’abitato di Gozzi.

Secondo quanto recentemente dichiarato da Rino Porini, vice presidente della provincia di Verbania e responsabile dei settori Viabilità e Trasporti, la nuova struttura viaria dovrebbe essere inaugurata il prossimo settembre.

L’opera, dal costo di circa  4 milioni di euro, è costruita dall'impresa Cogeis, con cantiere in località Battiggio presenta una campata unica lunga 135 metri e avrà due corsie di marcia per una larghezza complessiva di 10 metri.

Attualmente sono in corso d’opera i collegamenti di raccordo con la strada esistente e l’innesto con la provinciale per Cimamulera. Restano da completare: la posa dei guardrail, la segnaletica e l’asfaltatura e il definitivo collaudo.

Fra difficoltà tecniche, burocratiche e scarsità di fondi, il moderno ponte si appresta ad entrare in funzione eliminando uno dei tratti viari stretti e pericolosi e garantendo una maggior fluidità all’intenso traffico che si registra giornalmente sulla strada del fondovalle anzaschino.

Ricerca in corso...