Asl Vco, il dottor Romolo Protti nominato nuovo primario di oculistica del San Biagio

OMEGNA -

La Direzione Generale ha nominato giovedì 9 maggio il Dott. Romolo Protti come nuovo Direttore della SOC Oculistica dell’Ospedale San Biagio di Domodossola.

Scrive Asl Vco: “E’ stato valutato il candidato più adatto a ricoprire l’incarico di Direttore in quant sulla scorta anche della valutazione curriculare complessiva, documenta un’ottima casistica operatoria sia dal punto di vista quantitativo che qualitativo, con particolare riferimento alla chirurgia corneale, nonché presenta una esperienza pluriennale nell’ambito della disciplina di Oculistica maturata in un Ospedale specialistico.

Il Dott. Romolo Protti, classe 1964, si è laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università di Torino, dove si è poi specializzato in Oftalmologia.

Attualmente lavora presso l’Ospedale Oftalmico di Torino, Centro di Riferimento Nazionale per l’Oculistica, come responsabile dell’Ambulatorio di Fisiopatologia Corneale sin dal 2001 ed è consulente delle Banca delle Cornee della Regione Piemonte. Per casistica è uno dei massimi esperti nazionali nei trapianti corneali.

E’ stato autore di numerose e significative pubblicazioni partecipando a numerosi seminari e corsi formativi sia come discente che come relatore, ha presentato diversi atti congressuali ed è consulente specialista oculista per la Casa Editrice Universo di Milano e per la Rete 7Piemonte. E’ membro del Board S.I.C.S.S.O. – The International Society oh Cornea, Stem Cells and Ocular Surface.

L’incarico quinquennale avrà decorrenza dalla data di sottoscrizione del contratto individuale di lavoro che avverrà nelle prossime settimane.

Il Direttore Generale nell’augurare buon lavoro al Dott. Protti sottolinea che l’attività del Reparto di Oculistica potrà avvalersi di un professionista con un’ottima e qualificata esperienza in tutti gli ambiti della chirurgia oculistica.

L’esperienza acquisita con anni di attività all’Oftalmico, continua il Dott. Penna, sarà preziosa per l’attività dei nostri Ospedali anche sotto l’aspetto dei casi traumatologici oculistici e potrà essere di riferimento anche per altri centri della nostra Regione”.

 

Ricerca in corso...