Attivato da Acqua Novara Vco un presidio per i problemi idrici di Viganella

Terzoli: "Ancora una volta vogliamo dimostrare il nostro impegno verso i piccoli Comuni"

borgomezzavalle -

Acqua Novara.VCO SPA, in concerto con l’Amministrazione Comunale di Borgomezzavalle, ha predisposto un piano di investimenti per affrontare momenti di carenza idrica che colpiscono, nel periodo estivo, il territorio comunale. Il lockdown ha ritardato però il completamento dei progetti in corso.

Gli eventi delle ultime settimane hanno infatti determinato l’attivazione di un protocollo di emergenza che prevede l’attivazione di un presidio giornaliero sul territorio comunale da parte del personale di Acqua Novara VCO spa.

Si è inoltre disposta la costante presenza di apposite autocisterne per il ripristino dei serbatoi in caso di emergenza per tutti i giorni della settimana. Dal prossimo 27 luglio inizieranno - per concludersi nella prima settimana di agosto - le opere di potenziamento dell' acquedotto comunale con attivazione di un rilancio dalle sorgenti site in località Pra Bernardo.

Rimane confermata infine la realizzazione dei nuovi impianti di disinfezione automatici che saranno installati presso i sistemi di acquedotto presenti nel terrritorio comunale. Tali opere sono state condivise dall'Amministrazione Comunale da sempre attenta e sollecita nelle complessa attività di riordino e razionalizzazione del civico acquedotto.

Il presidente di Acqua Novara.VCO SPA Emanuele Terzoli: "Ancora una volta vogliamo dimostrare il nostro impegno verso i piccoli Comuni. Investimenti mirati per andare a risolvere annosi problemi sulla rete idrica anche delle piccole realtà".

 

Ricerca in corso...