Bannio, nuovo medico in un solo ambulatorio ma l'Amministrazione comunale non è d'accordo

Bonfadini: “La proposta presentata non è una modifica di orari, ma una riduzione del servizio sul territorio”

bannio anzino -

Querelle fra il nuovo medico Orazio Geraci e l’Amministrazione comunale di Bannio Anzino.

Ai primi di dicembre il dottor Geraci ha scritto al Comune: “Facendo seguito al contatto telefonico intercorso con il signor Sindaco, con la presente si comunica la modifica degli orari degli ambulatori medici, di mia competenza, insistenti nel Comune di Bannio Anzino come di seguito specificato a decorrere dal 14.12.2020:
Bannio venerdì dalle ore 9 alle ore 10; Pontegrande e Anzino nessuno orario”.


Da parte sua il Sindaco Pierfranco Bonfadini risponde «La proposta presentata non è una modifica di orari, ma di riduzione del servizio sul territorio, pertanto la sua iniziativa non incontra la condivisione da parte di questa Amministrazione, a meno che non lei non si accordi direttamente con gli assistiti delle frazioni di Anzino e Pontegrande, i quali comunque hanno fatto la scelta del medico nella sua persona anche in considerazione della sua presenza in tutti e tre gli ambulatori comunali».

Ricordiamo che nel Comune di Bannio Anzino sono presenti tre ambulatori frazionali a servizio di una popolazione prevalentemente anziana che difficilmente ha la possibilità di spostarsi da un paese all'altro.

Inizialmente il dottor Orazio Geraci aveva così suddiviso la sua presenza:

Pontegrande - martedì ore 14.00-15.00
Bannio            - martedì   “    15.30-16.30 e mercoledì ore 14.00-15.00
Anzino            - venerdì    “    09.00-10.00

Ricerca in corso...