Bocci: “L'ampliamento del parco Val Grande un'occasione di sviluppo per il territorio”

L’ampliamento sarà di 2.423 ettari

Verbania -

“L'ampliamento del parco Val Grande deve rappresentare un'occasione di sviluppo per tutto il nostro territorio ed in particolare per i comuni che hanno deciso di ampliare la loro quota di territorio nel parco come Caprezzo, Cossogno, Vogogna ed i nuovi comuni - Mergozzo Ornavasso e Verbania - che entrano a fare parte del Parco Nazionale con una porzione del loro territorio”, si tratta, continua il presidente del parco di un risultato “frutto di un gioco di squadra per il quale sono molte le persone da ringraziare”, Così il presidente del parco Val Grande, Massimo Bocci.

Dopo poco più di 25 anni dalla sua istituzione è stata approvata una nuova proposta di ampliamento del Parco Nazionale Val Grande. Con il parere favorevole della Comunità del Parco (unico voto contrario tra i presenti quello del comune di Beura Cardezza) e l’approvazione all’unanimità del Consiglio direttivo dell’ente è stato deliberato un ampliamento del territorio protetto che interessa tre comuni del parco (Caprezzo, Cossogno e Vogogna) e tre nuovi comuni (Mergozzo, Ornavasso e Verbania) con territori limitrofi che senza soluzione di continuità potranno unirsi all’area del parco. Si tratta di un ampliamento per complessivi 2.423 ettari, con un incremento pari al 16,61% della superficie attuale del parco.

Ricerca in corso...