Convivenza con il lupo, allevatrice rifiuta il premio del Cai

La pastora della valle Antrona ha voluto evitare possibili strumentalizzazioni

antrona -

L'allevatrice e casara della valle Antrona Nina Liebhart ha rifiutato il premio “Sulla via della convivenza”. Il riconoscimento di 500 euro è assegnato dal GGC (gruppo grandi carnivori del Cai) agli allevatori favorevoli alla convivenza con il lupo. Lo riporta in un dettagliato articolo il sito http://www.ruralpini.it.

Il bando ha raccolto 23 domande in tutta Italia e i premi sono stati assegnati il 28 maggio. La Liebhart ha deciso di non ritirarlo “per evitare strumentalizzazioni verso la categoria degli allevatori”.

Ricerca in corso...