Coronavirus, la Svizzera proroga le misure restrittive fino al 26 aprile

Locatelli: "Ancora troppe aziende aperte nonostante i divieti"

Canton Ticino -

La Svizzera proroga le misure restrittive per il contenimento dell'epidemia da Coronavirus fino al 26 aprile, poi verranno gradualmente allentate, secondo quando deciso dal Consiglio Federale. Una mossa che piace ai frontalieri. "E' la riprova che anche in Svizzera prendono davvero coscienza del problema - dichiara Antonio Locatelli, coordinatore dei frontalieri del Vco . Diciamo subito però che in Ticino le restrizioni ci sono e iniziano a funzionare mentre in Vallese: un po' meno: ancora troppe aziende stanno lavorando nonostante i divieti. Ben vengano dunque queste nuove disposizioni ma è altresì importante iniziare a pensare al dopo, a quando riprenderanno tutte le attività e dobbiamo essere certi che ciò avvenga in piena sicurezza per i lavoratori."

 

’ 

Ricerca in corso...