Crodino, quali scenari possibili? Venerdì un incontro pubblico al Foro Boario

All’incontro saranno presenti parlamentari e rappresentanti delle istituzioni locali

Crodo -

Un incontro pubblico alle 20.45 di venerdì al Foro Boario di Crodo in vista della scadenza del contratto per la produzione del Crodino nel paese ossolano. Il marchio dell'analcolico biondo è infatti di proprietà della Campari e alla vendita dello stabilimento da parte di quest'ultima alla danese Royal Unibrew erano stati concessi tre anni per mantenere la produzione del Crodino in Ossola. L'accordo faceva parte del piano industriale definito durante la cessione dello stabilimento e mirava a mantenere la tenuta occupazionale, aumentando nei tre anni la produzione per compensare la perdita del prodotto simbolo degli stabilimenti di Crodo. Durante il confronto di venerdì si valuteranno i possibili scenari derivanti dalla scadenza degli impegni contrattuali. All’incontro saranno presenti parlamentari e rappresentanti delle istituzioni locali.

Ricerca in corso...