Crodo, Folchi scrive al sindaco: “L’amministrazione continua a navigare a vista”

L’ex capogruppo interviene su trasferimento del Municipio, Foro Boario e parcheggi per bus e camper

Crodo -

Pasquale Folchi, l’ex capogruppo di maggioranza che diede le dimissioni dall’incarico poco più di un mese fa a causa di “mancanza di rapporti con sindaco e assessore", scrive una lettera al sindaco Ermanno Savoia  riguardo il trasferimento del Municipio, sulla sistemazione definitiva del foro boario e sulla mancanza di aree per i camper, rimarcando il fatto che, nonostante le sue dimissioni, rimane attivo nella vita del paese.

Caro Sindaco,

nonostante le sollecitazioni vedo che continua la “navigazione a vista” dell’amministrazione, leggo comunicati stampa nei quali si afferma la necessità di trovare una nuova sede agli uffici comunali e noto con piacere che il tecnico incaricato (e pagato) dal Comune ha confermato che è impossibile destinare il Foro Boario a tale destinazione….bhe, come più volte affermato dal sottoscritto, non credo fosse necessaria una laurea in architettura per capire che la struttura del Foro non fosse idonea a diventare sede del Comune. A questo punto servirebbe un incarico (come chiesto da un anno a questa parte) per completare la struttura “polifunzionale” e renderla finalmente utilizzabile per ospitare manifestazioni di vario genere, faccio notare che oggi non è possibile scaldare vivande, non è allestito un deposito viveri, manca un magazzino a norma…ecc…

In quanto alle problematiche legate all’agibilità dei locali della “Villa Guglielmi” tengo a ricordare la storia che è presente nel fabbricato, le persone che hanno voluto che diventasse sede comunale, non è possibile che il Municipio di Crodo non rimanga lì. Le soluzioni per lo spostamento degli uffici si possono trovare, in primis terminando quello che qualcuno ha iniziato, nella totale indifferenza….vale a dire il trasferimento dell’ufficio anagrafe nei locali dell’ex convitto (accanto al Comune) e magari trasferendo nel locale attiguo Tributi e Ragioneria. A quel punto nei locali al primo piano resterebbe soltanto l’ufficio Tecnico….

Una seconda soluzione potrebbe essere il trasferimento di tutti gli uffici (fermo restando la sede di rappresentanza al palazzo) nei locali che ora ospitano le scuole medie….ma credo sia un argomento che l’attuale amministrazione non ha nessuna voglia di affrontare….

Dulcis in fundo la realizzazione del nuovo parcheggio in Piazza Paggi….Posti auto insufficienti e nessuna risposta ai numerosi Camper e a breve Pullman che transitano in Valle, con la conseguenza di perdita di clienti da parte degli esercizi commerciali.

Aver rassegnato le dimissioni non vuol dire che mi chiamo fuori dalla vita del paese…

Pasquale Folchi

Ricerca in corso...