Dalla Regione più di 7 milioni per sostenere le micro piccole e medie imprese e gli autonomi

Attivata la pagina web con tutte le informazioni utili

TORINO -

E’ attiva da oggi a questo link la pagina web con tutte le informazioni riguardo alla misura, approvata dalla giunta regionale la scorsa settimana, che supporta l’accesso al credito delle MPMI, comprese le imprese di autoimpiego degli artigiani e dei commercianti senza dipendenti e dei lavoratori autonomi, consentendo di far fronte agli oneri che i soggetti beneficiari sostengono per ottenere finanziamenti a fronte di esigenze di liquidità connesse all’attività di impresa e di lavoro autonomo.

La misura supporta l’accesso al credito delle MPMI e dei lavoratori autonomi, consentendo di far fronte agli oneri che i soggetti beneficiari sostengono per ottenere finanziamenti (concessi a far  data dal 17 marzo 2020 e fino al 31 dicembre 2020) a fronte di esigenze di liquidità connesse all’attività di impresa e di lavoro autonomo. L’agevolazione consiste in un contributo a fondo perduto entro i seguenti massimali: 2.500 euro di contributo massimo erogabile per singola impresa o lavoratore autonomo, per i finanziamenti di importo inferiore a 50.000 euro; 5.000 euro di contributo massimo erogabile per singola impresa o lavoratore autonomo, per i finanziamenti di importo compreso 50.000 e 100.000 euro e 7.500 euro di contributo massimo erogabile per singola impresa (esclusi quindi i lavoratori autonomi),per i finanziamenti di importo superiore a 100.000 euro.

Ricerca in corso...