Dalla Rsa di Re un grazie alle persone che collaborano per la distribuzione di pasti e spesa a domicilio

Il Progetto “La Cura è di Casa” continua grazie ai volontari

re -

In questo periodo di emergenza, con le persone più fragili costrette nelle loro case e chiamate a modificare le loro vite, per contrastare la diffusione del Coronavirus, la RSA”CIDM” di Re, ringrazia la Protezione Civile dell’Unione Montana dei Comuni della Valle Vigezzo e i singoli volontari che hanno risposto all’appello a collaborare nella distribuzione di pasti e spese a domicilio agli anziani in carico al Progetto “La Cura è di Casa”, effettuando le consegne giornaliere.

Grazie per la sollecitudine e disponibilità di persone e mezzi di trasporto.

Ricerca in corso...