Dall'Ossola alla creazione di una multinazionale del software: la storia di due giovani d'ingegno

Jeroen Le Jeune e Alessandro Zaccaria hanno realizzato il loro sogno in un anno

DOMODOSSOLA -

L’ingegno  di alcuni ragazzi ossolani ha conquistato l’Europa. Ci raccontano questa storia due dei protagonisti: Jeroen Le Jeune e Alessandro Zaccaria che hanno deciso di addentrarsi senza certezza in un’avventura lavorativa e hanno fatto centro. “Reduci entrambi da un’esperienza lavorativa nell’ambito ferroviario con una compagnia estera” ci raccontano “Abbiamo pensato di metterci in gioco in prima persona ed abbiamo fondato Asola una Software Company diventata multinazionale in meno di un anno aprendo una sede in Svizzera (Asola GmbH) ed una a Tenerife (Asola Twin SA)”.
I due fondatori hanno rapidamente costruito un gruppo di aziende in puro stile Silicon Valley. La società è formata da persone giovani e preparate ed il team di sviluppatori di Asola, realizza prodotti innovativi per il mercato ferroviario europeo, insieme alla creazione di software per il mercato globale. La loro inventiva è arrivata sino alla creazione di un software innovativo,  TwinZone, in grado di leggere ed analizzare tutti i dati raccolti dai Registratori di Eventi ferroviari delle locomotive una sorta di “scatola nera” dei treni.
Dichiara Zaccaria “L'azienda ha, nei suoi collaboratori, un cuore prettamente ossolano, e questo è per noi motivo di grande orgoglio. Il messaggio che vorremmo trasmettere,  in un periodo di crisi economica e poche certezze per i giovani è quello di credere nelle proprie competenze. Abbiamo inoltre la fortuna di essere giovani nell’era dell’evoluzione tecnologica pertanto è bene farne tesoro. L’esperienza di Asola è un messaggio positivo per la nostra valle - aggiunge Zaccaria - credere nel proprio potenziale ed esportarlo in giro per il mondo. Vogliamo diventare un punto di riferimento per i giovani ingegneri in cerca di sfide. Senza l’ingegno, il coraggio e la forza dei nostri ragazzi nulla di tutto ciò che è stato realizzato sarebbe stato possibile. Grazie a loro abbiamo ottenuto le prime soddisfazioni ad oggi la società per azioni canaria Asola Twin ha ottenuto il riconoscimento come entità ZEC (zona espécial canaria) per l’innovazione e la tecnologia che sviluppa nelle isole Canarie. Inoltre la terza web farm nel mondo OVH ha scelto di supportare la start up Asola nell’evoluzione del progetto TwinZone, giudicato innovativo e tecnologicamente avanzato a livello mondiale". Le Jeune, Amministratore Delegato di Asola GmbH ci dice: “tengo a specificare che continueranno gli investimenti e invito i talenti del Verbano Cusio Ossola a partecipare a questo grande progetto. Speriamo in futuro di trovare tanti altri talenti come quelli che finora hanno scelto di collaborare con noi.

Zaccaria conclude: “Stiamo lavorando ad un nuovo progetto,  l'ASOLA Lab, un progetto di launch business technology, con lo scopo di creare un team di ricercatori nello sviluppo di nuove tecnologie, il Lab si insedierà fra le nostre amate Alpi, e usufruirà delle avanzate strutture svizzere e dell’impareggiabile ingegno Ossolano”. Fa parte del team anche Elena Ieriti, Head of Marketing and Communication: “mi occupo di comunicazione. La nostra campagna pubblicitaria ad oggi conta più di 500.000 visualizzazioni con una media di 7.000 al giorno, un record che sottolinea l'importanza del web marketing nel nuovo millennio”.

Domenica Romeo
Ricerca in corso...