Dall'Unione Montana dell'Ossola 124mila euro per l'emergenza Covid

I fondi verranno trasferiti direttamente ai comuni in base a quote pro-capite

DOMODOSSOLA -

L'Unione Montana delle Valli dell'Ossola è vicina ai comuni che si trovano ad affrontare la crisi legata alla pandemia. Questa sera all'unanimità l'Unione ha deciso di stanziare 124 mila euro. Si tratta di fondi che rappresentano una parte dell'avanzo di amministrazione del 2019 che ammonta a 524.324 euro. L'emergenza aveva già visto in prima fila l'Unione nel momento di estrema difficoltà sanitaria con il dono all'Asl di un'attrezzatura per l'analisi dei tamponi Covid 19.

Su iniziativa del presidente Bruno Toscani e con l'appoggio della giunta e dei consiglieri queste ulteriori risorse andranno ai comuni per interventi collegati all'emergenza Covid.

"Si tratta di provvedimenti – ha spiegato il presidente – necessari a fronteggiare disposizioni emergenziali quindi un investimento per la tutela e la prevenzione della salute pubblica che ho fortemente voluto”.

I fondi verranno trasferiti direttamente ai comuni in base a quote pro-capite e rappresentano un sostegno economico agli interventi per scuole, trasporti, adeguamenti per la sicurezza, prescrizioni sanitarie, manutenzioni, acquisti di attrezzature per servizi pubblici, conseguenti all'emergenza epidemiologica. I comuni aderenti all'Unione sono 17 i più popolosi avranno quindi fondi maggiori Villadossola 28.614, 79 euro, Crevoladossola 20.308,57, Ornavasso 15.268,39 e a seguire tutti gli altri comuni fino al comune meno popoloso Bognanco che avrà 824,35 euro.

Mary Borri
Ricerca in corso...