Daniele Piazza nuovo direttore delle Aree Protette dell'Ossola

Prende il posto di Ivano De Negri, per 40 anni anima dell'ente

VARZO -

Doppia nomina presso le Aree Protette dell'Ossola per il Dott. Daniele Piazza: già assunto in qualità di Dirigente dell'Ente con determina regionale n. 73 del 18 febbraio 2020, è stato nominato Direttore dal Consiglio APO, riunito lo scorso 29 febbraio. Mentre il primo incarico è a tempo pieno e indeterminato, il secondo è stato stabilito in due anni rinnovabili.

Daniele Piazza, agronomo, nato a Vimercate nel 1976 e residente a Lecco, vanta una preziosa e multiforme esperienza, maturata sia come dipendente di Enti di gestione simili (ultimo il parco delle Groane),sia con la libera professione. La sua formazione parte da una laurea con 110 lode presso l'Università degli Studi di Milano nel 2001, con un periodo di studio presso l'Università di Aberdeen (UK). Consulente di vari Enti ed autore di pubblicazioni nel settore. Responsabile di progetti riguardanti sia la conservazione dell'ambiente, sia lo sviluppo sociale ed il turismo sostenibile.

Piazza prende il posto, dal 1° marzo, del Dott. Ivano De Negri, figura 'storica' all'interno delle Aree Protette, a cui ha dedicato quarant'anni di impegno, competenza e...passione. Anche se ormai ufficialmente 'a riposo', De Negri affiancherà – a titolo di volontariato – per un certo periodo il nuovo Dirigente e Direttore, per introdurlo nella specificità dei progetti in corso e nella conoscenza del territorio e del personale. Al termine della seduta di Consiglio del 29, con lui si sono congratulati sia la Presidente Vittoria Riboni, sia il Sindaco di Crodo Ermanno Savoia, in rappresentanza dei Sindaci della Comunità del Parco.

La presidente Riboni ha dichiarato: “Auguro buon lavoro al nuovo Direttore Piazza, sicura che la sua formazione darà un prezioso contributo all'Ente e ringrazio il dott. De Negri per essersi reso disponibile ad affiancarci in questo momento di transizione”.

Ricerca in corso...