Ferroni sul caro rifiuti: "No all'aumento delle tariffe. I Comuni si adoperino per migliorare la differenziata"

Preso atto delle proposte all'ordine del giorno per assemblea di lunedì 18 marzo comunichiamo con la presente che il Comune di Crevoladossola non voterà a favore del prospettato aumento delle tariffe. 

Chiariamo che CONSER VCO è una società completamente pubblica in cui i comuni sono gli azionisti, spetta dunque ai comuni maggiori mettere in campo delle politiche strategiche di indirizzo.

Per quanto ci riguarda, a Crevoladossola NON ci limitiamo ad una semplice dichiarazione di voto, ma mettiamo in campo un approccio propositivo alla risoluzione del problema.

Gli aumenti sono in gran parte dovuti all’aumento dei costi di smaltimento, non direttamente controllabili dal Consorzio che è privo di un proprio impianto di trattamento rifiuti.  

Gli indirizzi che auspichiamo sono:

Tutti i Comuni Consorziati dovrebbero adoperarsi nel ridurre la produzione di rifiuti, migliorando la raccolta differenziata. Gli strumenti non mancano.

Incentivare economicamente la raccolta differenziata introducendo una fascia tariffaria di smaltimento a costo ridotto. A questo proposito ci teniamo ad informare che abbiamo proposto questa azione tesa a premiare i cittadini dei comuni più virtuosi, (come i crevolesi). Questa proposta è stata condivisa con diversi comuni della Provincia ma, con dispiacere, prendiamo atto che la stessa non è al momento inserita all'ordine del giorno dell’assemblea consortile.

Programmare nel medio lungo periodo interventi impiantistici per il trattamento dei rifiuti, perché non avere impianti propri mette i nostri comuni nella condizione di dipendere totalmente da soggetti esterni e quindi da diverse variabili di mercato. Citiamo ad esempio l'aumento del 50% in un anno del costo di smaltimento della frazione organica dei rifiuti che viene spedita fuori Provincia.

Intraprendere una revisione organizzativa finalizzata all’ottimizzazione dei costi fissi di gestione, che sia in linea con le azioni di riduzione dei rifiuti prodotti.

Per quanto riguarda il Comune di Crevoladossola rimarchiamo come, pur non avendo ancora in mano dati definitivi, il nostro comune sarà uno dei pochi che potrà contenere gli aumenti grazie all'introduzione della raccolta con sacco conforme partita nel 2018.

Contemporaneamente stiamo migliorando i servizi introducendo da quest'anno un passaggio mensile di spazzamento stradale.

Il sindaco di Crevoladossola

Giorgio Ferroni
 

Ricerca in corso...