Frana di Re, l'Unione Montana richiede un incontro urgente con Anas

re -

Un incontro urgente con Anas. Il presidente dell'Unione Montana della Valle Vigezzo ha preso carta e penna e inviato una missiva all'ente strade per accellerare i tempi di messa in sicurezza dei versanti montani della statale 77, dopo la recente frana. "A seguito della caduta di alcuni massi in prossimità del km 27+00 della SS n. 337 della Valle Vigezzo - dichiara Paolo Giovonola - hao richiesto un incontro urgente ai vertici Anas al fine di definire nell'immediato i tempi di esecuzione dei lavori di messa in sicurezza dei versanti a suo tempo ritenuti da Anas stessa eseguibili in via dí emergenza, e quindi in anticipo rispetto alla messa in sicurezza definitiva dell'arteria". La comunicazione è stata inviata per conoscenza anche al Prefetto, al Presidente della Regione Piemonte, al Presidente della Provincia, a tutti i Parlamentari del territorio ed ai Sindaci dei Comuni dell'Unione Montana della Valle Vigezzo. Intanto il Comune di Re, informando la Regione, nel frattempo si è attivato per la posa di reti paramassi nella zona interessata dallo smottamento venerdì sera.

 

 

Marco De Ambrosis
Ricerca in corso...