Già disponibile a Borgomezzavalle la rete pubblica in fibra ultraveloce

Quattrocento case e gli uffici possono beneficiare della connessione ultraveloce

borgomezzavalle -

Anche la Valle Antrona può navigare fino a 1 Gigabit per secondo. Il primo comune a poter festeggiare l’ambito traguardo è Borgomezzavalle, ma presto la connettività ultraveloce illuminerà tutto il territorio. Open Fiber, la società concessionaria dei bandi pubblici di Infratel per la copertura delle aree bianche del Paese, ha infatti completato il cablaggio delle circa 400 unità immobiliari di Borgomezzavalle (VCO),che possono quindi già disporre di un’infrastruttura interamente in fibra ottica, in modalità FTTH (Fiber To The Home, fibra fino a casa),capace di abilitare tutte le più moderne tecnologie esistenti.

Sul territorio di Borgomezzavalle è stata realizzata una rete di oltre 8 chilometri, che ha consentito di collegare anche diversi edifici pubblici, come il Municipio, l’ex palazzo municipale di Viganella, la Scuola dell’Infanzia e il Museo delle Tradizioni religiose. L’infrastruttura rimarrà di proprietà pubblica, mentre Open Fiber ne curerà la gestione per i prossimi 20 anni.

È motivo di grande soddisfazione l’arrivo della banda ultra larga nel nostro comune – spiega il Sindaco di Borgomezzavalle, Stefano Bellotti– e siamo sicuri che possa essere uno strumento importante per i nostri cittadini. L’emergenza Covid19 ha dimostrato che è necessario dotare anche i piccoli centri urbani di reti performanti, per permettere ai lavoratori di poter operare in smart working e ai nostri ragazzi di poter seguire le lezioni con la didattica a distanza. Per una completa digitalizzazione del nostro comune, ora tocca ai cittadini, che potranno rivolgersi agli operatori partner di Open Fiber per l’attivazione del servizio”.

La reteFTTH è un asset strategico per la crescita dei territori, poiché sviluppa connessioni e servizi digitali, leve principali della produttività per affrontare le sfide economiche e sociali di oggi e dei prossimi anni. I servizi abilitati dalla banda ultra larga sono numerosi e si estendono ad ambiti come l’Internet of Things, l’e-health, il cloud computing, lo streaming online di contenuti in HD, l’accesso ai servizi avanzati della Pubblica Amministrazione e tantissime altre applicazioni Smart City.

Open Fiber è un operatore wholesale only, in quanto non vende servizi al cliente finale, ma è attiva esclusivamente nel mercato all’ingrosso offrendo l’accesso a tutti gli operatori interessati. A breve, sul sito di Open Fiber, gli utenti potranno verificare la disponibilità degli operatori, scegliere il piano tariffario e navigare ad alta velocità.

Ricerca in corso...