Giovane ticinese scomparsa da Gordola. Sarebbe passata da Domodossola

DOMODOSSOLA -

Giovane ticinese scompare dalla sua casa. E' accaduto mercoledì a Gordola, in Canton Ticino. Camilla Piscioli, residente in via Rongia 6 a Gordola, nata il 6 gennaio 1979, è sparita da mercoledì mattina. Un'amica della giovane oggi ci ha contattato spiegando che secondo le indagini della Polizia Cantonale, il cellulare di Camilla, sarebbe stato agganciato ad una cella a Domodossola. La 37enne, di cittadinanza svizzera, è scomparsa alla guida della sua auto, una Toyota Yaris di colore grigio targata TI 77 779. “Potrebbe essere passata dalla Val d'Ossola” ci racconta l'amica. Gordola dista pochi chilometri dal confine di Camedo, quindi è presumibile che la giovane sia passata dalla Valle Vigezzo e a Domo.

La polizia cantonale ticinese rende noti i connotati della donna:

carnagione bianca, corporatura magra, altezza 1 metro e 70 centimetri, occhi azzurri chiari, viso rettangolare, capelli biondi chiari (ondulati medio lunghi),si esprime in lingua italiana, indossava parka antivento colore nero, jeans blu e scarpe nere (numero 39).

Redazione on line
Ricerca in corso...