Gli ex ragazzi della Casa del Fanciullo degli anni '80 si rincontrano al Treno dei Bimbi di Croveo

CROVEO -

Torna a “viaggiare” il Treno dei Bimbi, il villaggio turistico dei Padri Cappuccini di Domodossola, realizzato con vecchie carrozze ferroviarie a Osso di Croveo, partendo proprio con il 4° raduno degli exragazzi della Casa del Fanciullo e grazie al gruppo Facebook lanciato da Fabrizio Di Berardino e Germano Bacchetta, cresciuti negli anni ottanta alla Casa del Fanciullo di Domodossola.

Sabato 15 giugno, una quarantina di ex ragazzi provenienti da tutta Italia e dalla Svizzera, si ritroverà di nuovo al Treno dei Bimbi, visitando quei posti a loro cari e famigliari e ricordando le vacanze estive di allora.

Un area bellissima -spiega Germano Bacchetta- tra la natura e l’immenso silenzio, un po’ fuori dal mondo, dove si tornerà a dormire sui mitici treni, dalla colazione al pranzo, condividendo tutti insieme il passato nel presente, un incontro speciale ma dal sapore un po’ agrodolce, come è stata l’infanzia per molti di loro. Questo incontro è l’evento che aprirà la 53° Estate del Treno dei bimbi, un posto unico al mondo e la profondità e la bellezza di questi incontri, sta nel fatto che il tempo sembra non essere mai passato… come se ci fosse lasciati poco prima”.


 

Ricerca in corso...