Grazie ad Enel e a un giovane del paese telefoni ripristinati a Bannio Anzino

Col suo quad ha aiutato i tecnici che hanno riparato il guasto

bannio anzino -

Dove non è arrivata la Protezione Civile ci è arrivato un privato. Grazie alla disponibilità di un giovane falegname del paese si è potuto ripristinare il ripetitore telefonico e riparare il guasto che aveva mandato in tilt i telefoni di Bannio Anzino. Stamattina, visto che non si annunciavano interventi veloci dall’esterno, l’amministrazione comunale di Bannio ha coinvolto un giovane del paese che già altre volte si era reso disponibile per aiutare la comunità.

Luciano Cigalotti ha preso il suo quad e ha trasportato sino all'alpeggio i tecnici di Enel che hanno potuto ripristinare il ripetitore guasto. Un’operazione a rischio, salendo in mezzo ad un muro di neve. Un'azione che ha però permesso di riparare il guasto.

A dare una mano al giovane anche i volontari dell’AIB di Bannio.  

‘’La nostra comunità può essere fiera di persone come Luciano che hanno un alto senso civico e si mettono a disposizione per fare  cose buone per la collettività. Luciano ha rischiato di suo,  non possiamo che dire grazie a nome dell’amministrazione e penso di tutti i banniesi’’ il commento dell'amministrazione comunale.

Ricerca in corso...