Il Bistrot2mila8volley chiude al quarto posto, ora testa ai playoff

DOMODOSSOLA -

Conclude nel migliore dei modi la regular season il Bistrot2mila8volley, che sabato scorso ha vinto 3 a 1 in casa del Sant’ Anna (sesto in classifica).I domesi terminano quindi in quarta posizione con 27 punti in classifica. Non era sicuramente una partita facile quella che si prospettava per i ragazzi di De Vito, ma la squadra è riuscita a strappare tre punti importanti, non tanto per la classifica (che era praticamente già certa prima del match),quanto per il morale in vista delle ormai prossime gare di play off.
Il Bistrot2mila8volley infatti arrivava da 3 sconfitte consecutive, rispettivamente contro prima (Chieri),seconda (Romagnano) e terza del girone (Artivolley Collegno).
Si parte nel primo set con Marmo in regia, opposto a De Vito, schiacciatori Baccaglio e Piroia, centrali Cietto e Bracchi, libero Turci. La squadra domese passa subito a condurre e vince senza troppi problemi 20 a 25 sfruttando i parecchi errori dei padroni di casa. Copione simile nel secondo set: entrano in campo anche i giovani Iaria, Dondo e Tabarini. Domo non perdona e chiude anche questo parziale con il punteggio di 18 a 25. Nel terzo set i padroni di casa sono protagonisti di una bella reazione. Domodossola non riesce ad imporre il suo gioco e perde 25 a 19. I domesi partono male anche nel quarto set. I giovani torinesi sono galvanizzati dalla vittoria del parziale precedente. Si procede punto a punto con begli scambi che animano la partita ed il pubblico. Sant’Anna scappa sul + 4, ma sul finale sono i domesi a rendersi protagonisti di una bella rimonta e chiudono 23 a 25.

Ora la testa è tutta per la serie di PLAY OFF che inizierà sabato 27 aprile dopo la pausa per le festività di Pasqua. I domesi sono inseriti in un girone di “fuoco” con Val Chisone, Cuneo e Savigliano. La formula di svolgimento dei play-off prevede 4 mini gironi all’italiana da quattro squadre e gare di sola andata. In questi “gironcini” si affrontano le prime 5 squadre classificate dei due gironi di Serie D e le due ottave, le due none e le due decime dei due gironi di Serie C che invece “lottano” per non retrocedere, quindi altre 6 squadre (l’ultima di ogni girone di C è retrocessa automaticamente senza passare dai play-off).

Una formula un po’ cervellotica che di fatto vedrà il Domo opposto a due squadre di Serie C e la seconda dell’altro girone di D, con una sola possibilità di gara casalinga.

La gara che si giocherà al Palaraccagni sarà proprio la prima, quella del 27 aprile, come sempre alle ore 18.00, contro il Val Chisone (serie C girone B). Sicuramente la partita dell’anno per i domesi. Ci vorrà la spinta di tutto il pubblico ossolano per tentare l’impresa.

Redazione on line
Ricerca in corso...