Il Gruppo Alpini di Bannio ha festeggiato i 100 anni degli Alpini all’alpe Provaccio

BANNIO -

Il Gruppo Alpini di Bannio si è ritrovato all’alpe Provaccio (1130 m) nel primo anniversario della ricostruzione della Cappella dell’alpe distrutta da un fulmine nel luglio del 2015. All’incontro si è unita la celebrazione della S. Messa in memoria di tutte le penne nere e degli alpigiani in occasione dei 100 anni dell’Ana (8 luglio 1919 - 8 luglio 2019).

La giornata si era aperta con l’alzabandiera affidata all’alpino ultra ottantenne Marino Bionda. Presenti le rappresentanze dei Gruppi di Vanzone con San Carlo , Domodossola e della Fanfara Alpina Ossolana. Remigio Foscaletti, delegato Ana dell’Anzasca, ha letto la Preghiera dell’Alpino.
Il capogruppo Sandro Bonfadini, vicepresidente della Sezione di Domodossola, ha ricordato: «A Milano, nel1919, alle prime riunioni dell’Associazione Nazionale Alpini ha partecipato anche il banniese Giuseppe Volpone Tosetti che è stato uno dei padri fondatori del Gruppo di Bannio, sorto nel 1920. Infatti il nostro Gruppo si è staccato dalla Sede Nazionale per passare alla Sezione di Intra e successivamente alla Sezione Ossolana, oggi Domodossola».

La manifestazione è terminata in allegria all’alpe Balmo Cima dove i soci del Consorzio “Balmo – Riscillone – Rausa” hanno saputo rifocillare adeguatamente i partecipanti.

Ricerca in corso...