Impianti sportivi Curotti, Longo Dorni chiede aiuto all'amministrazione

“Siamo chiusi da fine febbraio e la situazione è difficile, quel che mi preoccupa maggiormente è cosa succederà a settembre”

DOMODOSSOLA -

Chiede aiuto anche all'amministrazione comunale di Domodossola Marco Longo Dorni, che gestisce gli impianti sportivi del Curotti: campo da calcio, pista d'atletica, piscine, tennis e area esterna.

"Abbiamo fatto -racconta- un investimento importante per regalare alla città un impianto gioiello. Ora siamo chiusi da fine febbraio e la situazione è difficile. Non ci sono entrate e non sappiamo se, quando e come potremo riaprire. Aspettiamo di avere delle risposte dal Governo e dalla Regione, per capire se ci sarà, come ci auguriamo, un intervento concreto a sostegno del nostro settore. Noi ci stiamo attrezzando per poter riaprire parzialmente dal 18 maggio, quando dovrebbero essere consentiti gli allenamenti per gli sport di squadra come il calcio. Per l'area esterna legata all'estate ci organizzeremo aumentando gli spazi tra gli ombrelloni, con sanificazioni e dispositivi di sicurezza. Ma quel che mi preoccupa maggiormente è pensare a cosa potrà succedere a settembre: senza corsi di nuoto e tennis, senza allenamenti per le squadre, dovremo tenere chiuso tutto” conclude Longo Dorni.

Ricerca in corso...