Iniziata la marchiatura del formaggio Bettelmatt

I numeri: 7 alpeggi, 8 produttori, 500 capi che producono il latte, 5 kg il peso medio di una forma

Crodo -

Le forme di formaggio prodotte nei 7 alpeggi dell’Alta Val Formazza e Alpe Devero, nell’Alto Piemonte, riposano nelle fresche cantine alpine, in attesa di essere marchiate con il simbolo a fuoco che ne determinerà la certificazione di originalità di vero Formaggio Bettelmatt, l’oro bianco, il formaggio eroico che viene prodotto in circa 5.000 forme in soli tre mesi di inalpamento, nei superbi alpeggi attorno al Monte Arbola (3235 m),fra erba mutellina e acqua color ghiaccio.

L’operazione di marchiatura è partita il 3 settembre e si concluderà a novembre, sotto l’attenta analisi dei tecnici Agenforme dell’Unione Montana Alta Ossola che da sempre assume, quale ente proprietario del Marchio, il controllo e la gestione dell’operazione che ne certifica il prodotto e l’unicità.

La stagione del Bettelmatt – dice il Presidente dell’Associazione Produttori Formaggio Bettelmatt, Silvano Matli che era partita bene e in anticipo, ha subito un rallentamento, a causa del clima secco nel mese di agosto. Nonostante questo la produzione è comunque di buona qualità. Non è ancora possibile oggi determinare i numeri di forme prodotte, lo scopriremo solo al termine delle marchiature, ma siamo comunque soddisfatti soprattutto di poter sempre garantire un prodotto di pregio e gusto. Abbiamo preparato – continua il Presidente – anche quest’anno le vetrofanie che consegneremo ai nostri rivenditori, come ulteriore indicazione per poter trovare e acquistare il nostro Bettelmatt. Le richieste – conclude Matli – sono tante e il nostro formaggio sempre più conosciuto e apprezzato. Questo ci ripaga delle nostre fatiche e del nostro lavoro.

Qualche numero sulla produzione del Bettelmatt: 7 alpeggi, 8 produttori, 500 capi circa che producono il latte da cui nasce il formaggio dal sapore inconfondibile, 5 kg il peso medio di una forma.

Quest’anno, causa COVID, non sarà possibile creare eventi in cui poter ammirare la marchiatura pubblica, ma l’Associazione Produttori invita tutti gli interessati a seguirla sul sito www.formaggiobettelmatt.com, i profili social; meglio ancora, invita tutti a visitare i luoghi di produzione del Bettelmatt, territori incontaminati in cui i ritmi di vita seguono ritmi antichi e si respira l’aria di alta montagna, fra natura e bellezza.

I produttori di Formaggio Bettelmatt 2020:

ALBRUN” di Matli Gianni – Alpe FORNO - Baceno

ALPEN”dei Fratelli Pennati – Alpe VANNINO – Formazza

GABRIELE SCILLIGO – Alpe TOGGIA/REGINA – Formazza

BERNARDINI MASSIMO – Alpe KASTEL – Formazza

BRACCHI FAUSTO – Alpe POJALA – Premia

BRAVI CRISTINA – Alpe MORASCO/BETTELMATT – Formazza

MATLI SILVANO – Alpe FORNO – Baceno

OLZERI ADOLFO – Alpe SANGIATTO – Baceno

Preparate i palati: è tempo di Bettelmatt!

Per contatti e informazioni:

Associazione Produttori Bettelmatt

Via Circonvallazione, 16

28862 Crodo (VB)

Unione Montana Alta Ossola

Località Bagni, 20

28862 Crodo (VB)

Ricerca in corso...