“Italianonsiferma”, 40 milioni per le imprese di Piemonte e Valle D'Aosta

Tronzano: “Questa operazione è un esempio efficace di come le risorse pubbliche possano essere usate come leva per mobilitare quelle private, potenziando così i benefici per le imprese”

TORINO -

L’Assessore alle attività produttive della Regione Piemonte, Andrea Tronzano così commenta l’operazione “Italianonsiferma” curata da Credimi, il leader europeo del finanziamento digitale alle imprese, per complessivi 40 mln di euro da mettere a disposizione delle PMI di Piemonte e Valle D’Aosta e che vede la collaborazione tra Banca GeneraliCredimi (leader europeo del finanziamento digitale alle imprese), Fondazione CRT e Finpiemonte: “La Regione Piemonte sta mettendo in campo risorse ingenti per sostenere la ripresa. Questa operazione è un esempio efficace di come le risorse pubbliche possano essere usate come leva per mobilitare quelle private, potenziando così i benefici per le imprese. L’intervento di FinPiemonte consente di contenere il costo dei finanziamenti e le imprese potranno anche ottenere un’ulteriore riduzione degli oneri attraverso il bando regionale che prevede un contributo a fondo perduto per pagare gli interessi su finanziamenti bancari fino a 7.500 Euro’.


 

Ricerca in corso...