La maglietta di Leonardo Merio in dono al piccolo Matteo

OMEGNA -

Una giornata speciale quella di sabato per Matteo, il bambino ossolano affetto da una paraparesi spastica, una patologia che si manifesta con un ritardo neuromotorio agli arti inferiori e ipomobilità all’arto superiore sinistro, conseguente ad una lesione midollare verosimilmente pre-perinatale. Matteo, che sogna di poter giocare a calcio con gli amici, ha ricevuto in dono da Leonardo Merio, centrocampista della Primavera della Juventus e convocato da Allegri per la sfida di Champions a Siviglia, la sua maglietta autografata sul palco della festa che ha consentito di raccogliere fondi per lui e per le sue cure dispendiose. Parliamo della manifestazione musicale Facciamo Rumore in Memoria di Gio', in tributo a Giovanni Bianchetti, scomparso nel 1996. Era uno dei maggiori esponenti del movimento musicale underground verbanese. Da allora viene organizzato questo evento in sua memoria: da quell’anno ad oggi ha ospitato sul palco circa 150 band provenienti non solo dal Vco ma da tutto il nord Italia. Giunti al ventennale si è deciso il trasferimento  allo stadio Liberazione in partnership con l'Omegna Calcio.

Daniele Piovera
Ricerca in corso...