La Sportiva di Druogno in visita alla 38-esima edizione del Festival Internazionale dell’Aquilone

Pinarella di Cervia -

Anche quest’anno l’Associazione Sportiva di Druogno ha approfittato del ponte del primo Maggio per riproporre l’ormai tradizionale gita primaverile in Emilia Romagna.
I partecipanti che di anno in anno sono sempre più numerosi hanno potuto assistere agli spettacoli e rappresentazioni della 38ma edizione del Festival Internazionale dell’Aquilone che si svolge a Pinarella di Cervia, in provincia di Ravenna. Il bel tempo ha accompagnato i vigezzini in trasferta che hanno potuto così ammirare le creazioni dei migliori maestri aquilonisti di tutto il pianeta che hanno colorato il cielo romagnolo.
Nella giornata di lunedì 30 Aprile è stata data la possibilità di visitare la città di San Marino, la repubblica più antica del mondo. La giornata è stata dedicata alla scoperta del monte Titano e del centro storico medievale, con le fortezze dell’XI secolo, da cui è possibile ammirare un panorama mozzafiato.
Non è mancato il divertimento in compagnia: anche quest’anno i componenti e gli amici dell’Associazione druognese hanno coinvolto gli amici romagnoli in una serata di balli e canti in compagnia della fisarmonica di Leandro Berini.
“I ringraziamenti sono doverosi per coloro che da 3 anni a questa parte si adoperano per la buona riuscita di questi giorni di vacanza. Di anno in anno - spiega Giancarlo Cantadore, presidente dell'Associazione Sportiva di Druogno - nuovi amici condividono con noi questi momenti di festa, all’insegna dell’allegria e dell’amicizia e questo ci rende molto felici. Vogliamo esprimere la nostra gratitudine anche a tutti gli esercizi commerciali che hanno offerto i premi messi in palio nella tombola che viene organizzata per impegnare il tempo durante il viaggio di ritorno. Contiamo di riproporre questo appuntamento anche nel 2019, sempre in concomitanza con la rassegna degli artisti del vento.” 

Redazione on line
Ricerca in corso...