Le previsioni meteo per il fine settimana

vco -

Sul Piemonte è previsto un aumento della copertura nuvolosa nella giornata odierna a causa di un impulso instabile convogliato da una circolazione depressionaria avente il minimo sul Golfo di Biscaglia. "Nel pomeriggio - si legge nell'ultimo bollettino meteo di Arpa - inizieranno a manifestarsi le precipitazioni sui settori nord ed ovest del Piemonte e si estenderanno a tutta la regione nella prima parte della giornata di domenica. Le precipitazioni avranno intensità debole o moderata, localmente forte ed a carattere di rovescio. Un nuovo miglioramento del tempo è previsto nella serata di domenica con tempo soleggiato nel giorno successivo".

 

 

 

SABATO 6 APRILE 2019

 

Nuvolosità: cielo irregolarmente nuvoloso al mattino, molto nuvoloso nel pomeriggio.

Precipitazioni: primi deboli rovesci in tarda mattinata sui settori alpini settentrionali ed occidentali, in intensificazione su valori localmente moderati ed estensione alle zone pianeggianti adiacenti al pomeriggio ed alla sera.

Quota neve: in calo fino a 1200-1300 m in serata sul settore alpino.

Zero termico: in diminuzione fino a 1500 m sulle Alpi e 1700-1800 m sull'Appennino.

Venti: moderati da sud sulle Alpi con rinforzi su Cozie, Marittime e Liguri; venti deboli localmente moderati da sudest sull'Appennino. In pianura venti calmi al mattino e deboli da nord al pomeriggio.

 

 

DOMENICA 7 APRILE 2019

Nuvolosità: cielo molto nuvoloso o coperto al mattino; nel pomeriggio schiarite a partire dal settore meridionale in estensione al resto della regione in serata con cielo poco nuvoloso nella notte.

Precipitazioni: al mattino deboli diffuse, con picchi moderati o forti sui settori pianeggianti e pedemontani; nel pomeriggio attenuazione a partire dal settore meridionale con esaurimento nella notte.

Quota neve: sui 1000-1200 m al primo mattino, in rialzo a 1400-1500 m nel corso della giornata. Zero termico: stazionario sui 1500 m al mattino, in aumento a 1800-1900 m in serata.

Venti: sulle Alpi moderati da est al mattino, in rotazione da nord al pomeriggio; deboli localmente moderati da sudovest sull'Appennino, in pianura calmi o deboli da nord.

Redazione on line
Ricerca in corso...