Le previsioni meteo per il fine settimana

Sabato soleggiato con velature, peggiore domenica pomeriggio

vco -

Il nord Italia si trova ancora al confine fra un'area di alta pressione sul Mediterraneo e una debole area ciclonica sull'Europa centrosettentrionale che convoglia aria umida dai quadranti occidentali. "Questa configurazione - spiegano dall'Arpa Piemonte - , unita all'assenza di ventilazione nei bassi strati, determina la persistenza di nubi basse e compatte sulle pianure, mentre in montagna il cielo è più soleggiato. Nelle ore più fredde formazione di foschie e locali nebbie in pianura. La situazione si protrarrà per tutta la giornata. Domenica l'avvicinamento di una saccatura alle Alpi e l'intensificazione della ventilazione in quota porterà nuvolosità e qualche debole precipitazione tra la serata e il primo mattino di lunedì, per poi migliorare velocemente nel corso della giornata".

 

SABATO 14 NOVEMBRE 2020

Nuvolosità: cielo poco nuvoloso sulle Alpi con passaggio di velature in mattinata; irregolarmente nuvoloso altrove con addensamenti più consistenti sul settore sudorientale al mattino e a ridosso dei rilievi alpini nel pomeriggio. Foschia e locali banchi di nebbia nelle ore più fredde. Precipitazioni: assenti salvo debole pioviggine sul settore al confine con la Liguria di centro-levante al mattino. Zero termico: sui 2600-2700 m al mattino su tutta la regione, dal pomeriggio in leggero aumento sui 2800 m a sud e in calo fino a 2400 m a nord. Venti: deboli da sudovest in montagna e calmi in pianura. 

 

DOMENICA 15 NOVEMBRE 2020

Nuvolosità: soleggiato al primo mattino sulle Alpi, con nuvolosità in progressivo aumento fino a cielo nuvoloso nel pomeriggio. In pianura irregolarmente nuvoloso al mattino con foschie e locali nebbie, nuvoloso nel pomeriggio. Precipitazioni: dalle ore centrali deboli piovaschi sulla parte sudoccidentale della regione. Dal tardo pomeriggio deboli precipitazioni sull'arco alpino e sul settore meridionale. Quota neve sui 2200-2300 m a ovest e sui 2400-2500 m a sud. Zero termico: stazionario nel corso della giornata sui 2800-2900 m a sud e 2400 m a nord, con valori inferiori sulle Alpi settentrionali. Venti: sulle Alpi deboli localmente moderati da sudovest al mattino in rotazione da ovest nel pomeriggio; in serata rinforzi sostenuti sui settori alpini occidentali. Deboli da sudovest sull'Appennino. Intensificazione del vento nel pomeriggio in montagna. Calmi o deboli variabili in pianura.

 

 

Redazione
Ricerca in corso...