Le scuole superiori piemontesi riaprono il 18 gennaio

Con questa scelta il Piemonte si allinea alle regioni più caute, che hanno deciso di spostare in avanti il ritorno in aula

TORINO -

Scuole superiori in didattica a distanza fino al 18 gennaio, mentre elementari e media riaperte da dopodomani, 7 gennaio. Lo conferma il presidente della Provincia di  Novara, Federico Binatti, reduce questa mattina insieme al sindaco di Novara Alessandro Canelli, da una riunione con il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio.  Alla riunione hanno partecipato i sindaci dei capoluoghi di provincia, i presidenti delle province e i prefetti.

In mattinata Cirio firmerà una nuova ordinanza che sarà pubblicata in giornata. Con questa scelta il Piemonte si allinea alle regioni più caute, che, dopo la decisione di questa notte del Consiglio dei Ministri che ha fissato la riapertura delle scuole superiori l’11 gennaio, hanno deciso di spostare in avanti il ritorno in aula.

Ricerca in corso...