Milena Ragazzini si dimette dal Consiglio Comunale

“La mia attività professionale non mi permette di dedicare abbastanza tempo al compito di consigliere”

DOMODOSSOLA -

Ieri sera al termine del consiglio di Domodossola in videoconferenza è arrivato l'annuncio delle dimissioni da parte Milena Ragazzini del Movimento 5 stelle dal consiglio comunale. Ragazzini capogruppo del Movimento 5 stelle ha motivato le sue dimissioni a causa del suo impegno professionale all'ospedale di Domodossola.

Ho deciso di dimettermi dal mese di gennaio – ha detto – la mia attività professionale, in un periodo di grande difficoltà come questo, non mi permette di dedicare abbastanza tempo al compito di consigliere comunale. Cerco di fare un passo indietro e di lasciare il posto a un altro cittadino del Movimento 5 stelle che sono sicura proseguirà l'azione di opposizione intrapresa”.

Da Milena Ragazzini quindi il grazie a Monica Corsini e Simona Pedroli del Movimento 5 stelle che in tempi diversi hanno condiviso l'esperienza con lei in consiglio comunale al sindaco e ai consiglieri. “Una persona meravigliosa, è stato un piacere averla come avversaria politica – ha detto Gabriella Giacomello della lista Lucio Pizzi sindaco – mi dispiace”.

Rammarico anche da Marina Oliva di Forza Italia “Una donna che ha sempre sostenuto le proprie idee in maniera lodevole. Capisco il suo impegno so che si dedica anima e corpo al suo lavoro”.

Fabio Basta di Fratelli d'Italia ha ricordato l'impegno di Milena Ragazzini nella commissione servizi sociali. Auguri per la sua scelta sono arrivati anche da Fabio Patelli della Lega Nord.

Ricerca in corso...