Monti presenta la sua squadra

PREMOSELLO CHIOVENDA -

Presentata questo pomeriggio presso la sala consigliare Don Giuseppe Soippini di Premosello Chiovedna, la Lista Civica Colloro-Premosello-Cuzzago e i punti salienti del programma elettorale.

“Ringrazio in primis i giornalisti con i quali in questi anni ho collaborato serenamente” ha esordito il Sindaco uscente Giuseppe Monti che ha deciso di ricandidarsi per la quarta volta e dopo ben 21 anni di vita amministrativa. “Il punto di forza di questa lista civica, è la componente giovanile e quella femminile, volti noti della Società Civile che hanno voglia di mettersi in gioco e soprattutto di impegnarsi a fondo”.

I candidati sono: Jessica Albertano (rappresentante frazione Cuzzago),Giuseppe Alberti, Antonella Carcano, Nicola Luciano (consigliere uscente al suo 4° mandato),Jessica Matella, Rossella Nini, Stefano Pella (rappresentante storico frazione Colloro),Fedelino Ragozza (ex consigliere comunale),Alessandro Sitran e Gianni Zonca (assessore uscente).

“Una prima osservazione “ continua Monti “Riguarda lo stato attuale del Comune: abbiamo stilato una relazione di fine mandato riguardante il quinquennio 2011/2015 la quale evidenzia diversi provvedimenti migliorativi effettuati: primo fra tutti la pressione fiscale, Premosello Chiovenda è l’unico comune della Provincia che ha applicato il 7xmille per seconde case, baite e pertinenza non prima casa. Importante anche sottolineare che dal quadro riassuntivo della gestione finanziaria emerge un avanzo di 88.187,93 euro”.

Per quanto concerne il programma elettorale e quindi gli impegni di cui la lista civica vuol farsi carico, Giuseppe Monti ha spiegato in maniera esaustiva i punti salienti:” Essendo stato a capo dell’amministrazione da diversi anni, intendo continuare con i propositi che mi ero posto assieme alla mia squadra. In primis continuare a sostenere le fasce deboli, creare sviluppo e nuovi posti di lavoro come è stato fatto ad esempio con la casa di riposo. Tra i progetti il nuovo centro di cure primarie al piano terra dell’ex ospedale con ambulatori per medici di base e specialisti, aperto dalle 8.00 alle 20.00. Seguirà il completamento dei lavori sempre nell’area dell’ex Ospedale, l’eliminazione della barriere architettonica concentrate soprattutto a Palazzo Comunale e nei locali dell’Ex Scuole Elementari. Per i cittadini le agevolazioni fiscali per le persone più disagiate e il mantenimento delle cinque borse lavoro attuate per i giovani. Per quanto concerne le opere pubbliche abbiamo pensato al completamento di alcuni lavori nonché manutenzione ordinaria e straordinaria quali sistemazione al cimitero, marciapiedi, parcheggi, strada per Colloro e Oasi Bosco Tenso per il quale stiamo aspettando la circolare della Regione Piemonte che ci autorizza ad utilizzare la nostra ghiaia. Per il territorio vorremmo partecipare alla stesura del nuovo piano del parco Valgrande inserendo l’eventuale pista Agro-Silvo Pastorale dal parcheggio della piana all’alpe Agaroli-Alpe La Motta, la nuova centralina idroelettrica sul fiume Toce a Migiandone i cu proventi saranno utilizzati per ridurre le tasse perché tra 2 anni contiamo di disporre di 250.000 euro all’anno, 150.000 saranno impiegati per abbattere imposte comunali. Daremo il sostegno ad associazioni di volontariato e ai consorzi, e daremo spazio ai giovani col nuovo oratorio di Premosello e la sistemazione del campo da calcetto a Cuzzago. Vi saranno numerose iniziative per promuovere il territorio con grande attenzione per il marchio di prodotti tipici come il formaggio caprino e le confetture di Cuzzago.

Concludo dicendo che la lista è composta da persone che hanno voglia di fare e per quanto riguarda me, penso di aver dimostrato di saper fare il sindaco e di saper amministrare”.

Domenica Romeo
Ricerca in corso...