Neve a terra al Rifugio Zamboni, il primo giorno dell'estate meteorologica

macugnaga -

Ieri è iniziata l’estate meteorologica. Giornata fantastica su tutta l’Ossola. Giornata adatta a spalare neve!
Vi sembra impossibile? Basta guardare le immagini postate da Tania Bettineschi, custode del rifugio Zamboni Zappa, ai piedi della Est del Monte Rosa.
Luca Sergio, di MeteoLive Vco con le sue “pillole sul clima del Verbano Cusio Ossola” segnala:
«La media della neve a terra al Rifugio Zamboni al 1° giorno d’estate meteorologica è di 80 cm ma quest’anno si segnalano 148 cm».
Luca Sergio prosegue: «Dopo la prima parte della stagione invernale decisamente scarsa di precipitazioni nevose, la primavera si è riscattata. La quantità di neve a terra all’inizio dell’estate meteorologica 2019 è sopra la norma.
La neve a terra a inizio dell’estate meteorologica nella conca del Rifugio Zamboni-Zappa, ai piedi della parete est del Monte Rosa, può variare di anno in anno. Naturalmente tutto dipende dalle precipitazioni nevose, in special modo quelle primaverili e dalle temperature.
Si possono trovare tre tipologie di spessore nevoso a terra:
*sotto i 50 cm: anni 2008 – 2011 – 2012 – 2015 – 2016 – 2017
*appena sopra o comunque sotto i 100 cm: anni 2010 – 2014 – 2018
*oltre i 150 cm: anni 2013 – 2019
*oltre i 200 cm: questa è l’eccezione  e qui spiccano i 209 cm della stagione 2008-2009.
Va comunque ricordato che non sono del tutto improbabili tardive nevicate, fra queste si ricordano quelle del 28 giugno 2009: 28 cm. Sempre nel 2009 4 cm il 1° giugno e i 2 cm del 1° giugno 2011».

Walter Bettoni
Ricerca in corso...