Niente fondi per la sicurezza del territorio ai Comuni piemontesi

vco -

‘’Nessun Comune piemontese risulta tra i finanziati beneficiari dei contributi per l'anno 2019 per interventi riferiti a opere pubbliche di messa in sicurezza degli edifici e del territorio. La denuncia arriva dall’Uncem, l’Unione nazionale enti montani. ‘’Sulla prima graduatoria pubblicata nel 2018 solo due enti piemontesi erano tra i beneficiari  -  prosegue Uncem - . Ora, sulla graduatoria del secondo bando lanciato a settembre dal Ministero dell'Interno, il Piemonte è totalmente escluso. Vengono infatti premiati  i Comuni con maggior disavanzo, dove le Amministrazioni hanno gestito nel peggior modo possibile la cosa pubblica. Dato che i Comuni piemontesi sono virtuosi, nessuno accede ai 300 milioni di euro di risorse, come da decreto pubblicato dal Viminale. Molti i Comuni ammissibili, nessuno però finanziato.

Per il presidente della delegazione piemontese, Lido Riba, questa situazione ‘’ è molto grave. Sono rimasti esclusi dalla graduatoria tutti i Comuni con un bilancio solido senza criticità e passivi’’ E chiede che le graduatorie del bando vengano sospese. 
 

Renato Balducci
Ricerca in corso...