Nuova vita per il rifugio 'Eugenio Sella' sul Monte Rosa

antrona -

Nell’ambito del convegno 'I nuovi bivacchi sulle Alpi Pennine e Lepontine' tenutosi ad Antrona, l’attuale vicepresidente del Cai Macugnaga, Flavio Violatto ha presentato: 'Nuova vita per il rifugio 'E. Sella' sul Monte Rosa': «La Sezione CAI di Macugnaga non poteva lasciare andare in decadenza lo storico rifugio 'Eugenio Sella'. Dopo aver acquistato il rifugio dalla Seo Cai Domo, puntiamo al recupero di questo “nido d’aquila”. Noi non potevamo non intervenire, anzi direi che è un atto dovuto, un rifugio che risale al 1891, edificato dal Cai Varallo poi passato alla Seo Cai di Domo, dal 12 dicembre 2018 è del Cai Macugnaga. Abbiamo tutte le intenzioni di farlo tornare una struttura alpinistica al passo con i tempi.

La posizione del rifugio è in un bellissimo luogo e, non dimentichiamolo, il 'Sella' ha vissuto i momenti d’oro dell’alpinismo per poi finire abbandonato a sé stesso a causa dei cambiamenti climatici e delle mutate condizioni morfologiche. Oggi il Cai Macugnaga e il 'Club dei 4000' hanno intenzione di ridare una nuova dignità al 'Sella'.

La nostra intenzione è quella di elaborare un progetto adeguato e poi aderire agli esistenti bandi in modo da riuscire a riattivare il rifugio entro due o tre anni. Dateci qualche anno di tempo, i giusti finanziamenti, e con un po’ di lavoro e un pizzico di fortuna il “Sella” tornerà a rivivere».

Ricerca in corso...